Le serate di Presentazione dei Gazzetta Summer Camp si svolgono, normalmente, nei mesi di maggio e di giugno in luoghi e orari fissati di anno in anno.
Si sviluppano affrontando le seguenti tematiche:

A) Breve storia dei Gazzetta Summer Camp
B) Trasporto
C) Soggiorno, attività e giornata tipo
D) Assistenza sanitaria
E) Uso dei cellulari
F) Denaro da dare ai ragazzi
G) Abbigliamento consigliato
H) Cosa non portare
I) Modulistica
L) Social media

A) Breve storia dei Gazzetta Summer Camp
Gazzetta Summer Camp nasce nel 1985 con l’obiettivo di creare una vacanza sportiva non agonistica, orientata verso il divertimento, l’attività di gruppo in mezzo alla natura e la fraternizzazione tra i partecipanti.
Nelle prime edizioni, gli sport praticati erano, sostanzialmente, pallavolo, calcio, pallacanestro, tennis e nuoto, ma, con il trascorrere degli anni, la proposta si è aperta verso sempre nuove e diverse discipline sportive quali scherma, arrampicata, mountain bike, baseball, golf, karate, tiro con l’arco, tennis tavolo, rugby, pallanuoto, orienteering, judo, ecc.
Nel corso degli ultimi anni sono poi state sviluppate vacanze dedicate all’approfondimento delle “passioni” piu’ diverse (fotografia, musica, lingue straniere, canto, danza)…
I camp si sono sempre svolti in splendide località di montagna e, dal 2003, anche al mare è stata creata una nuova e divertente vacanza “sulla spiaggia”. L’iniziativa è strutturata in modo tale che i giovani non abbiano mai dei momenti di inattività, ogni minuto della giornata è studiato affinchè i partecipanti siano impegnati in un gioco, in una disciplina sportiva o in lezioni teorico-pratiche.
Gazzetta Summer Camp è o è stata Partner, nell’organizzazione dell’attività estiva, di F.C. Internazionale Milano Spa, EA7 Olimpia Milano 1936, Pallacanestro Varese, Virtus Bologna e Vanoli Cremona, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Italiana Pallavolo, GSO MC Carnaghi Villa Cortese, Bre Banca Lanutti Cuneo, Igor Volley Novara, AN Brescia, Unendo Yamamay Busto Arsizio, Volley Promoball Montichiari, Federazione Italiana Scherma, Team World, Nuoto Piu’ Academy, Bolzano Tuffi, Icaro Eventi e Jump Camp.
Dal 2011 Gazzetta Summer Camp si occupa di gestire l’attività estiva dei figli dei dipendenti di importanti Aziende di livello anche internazionale (Banca Intesa San Paolo, Coca Cola, Pirelli, Vodafone, Mediobanca, Gucci, Mediaset, Walt Disney, UniCredit, Gruppo RCS, Sky, Mitsubishi, etc..) e ciò grazie anche alla partnership esistente con Aziende che si occupano di Welfare Aziendale.
Negli ultimi tre anni, grazie a Team World, la RAI si è occupata dei Gazzetta Summer Camp, creando interessanti servizi sui progetti musicali e sui laboratori didattici organizzati in collaborazione con il Telefono Azzurro.
Nel 2015 i progetti Gazzetta Summer Camp hanno ottenuto il riconoscimento di EXPO e nel 2016 è nata la collaborazione con UNICEF, ORG dell’ONU, che si occupa di promuovere il benessere dei bambini nel mondo.

B) Trasporto
Gazzetta Summer Camp organizza un servizio di trasporto con Pullman Gran Turismo, dai punti di raccolta previsti, ad un costo di euro 45,00 totali (andata/ritorno). Gli orari e i luoghi di partenza/rientro garantiti per ogni turno di camp sono nella tabella che si trova nel sito (INFO E ISCRIZIONI – sezione Modulistica – Orari e luoghi di partenza) e scaricabile al seguente link
http://www.gazzettasummercamp.it/wp-content/uploads/2017/04/ORARI-PARTENZE-2017.pdf
I ragazzi, che usufruiscono del trasporto in pullman, ricordiamo alle famiglie di fornire ai ragazzi il pranzo al sacco. Si precisa che lo zainetto con il cibo verrà depositato nel bagagliaio dell’autobus in un apposito scomparto e consegnato ai ragazzi durante la sosta per il pranzo.
Per chi accompagna i propri figli con mezzi propri, dovrà trovarsi presso la struttura di seguito indicata verso le ore 16.00 del giorno di inizio (l’ultimo giorno i ragazzi dovranno essere ripresi alle ore 14.30):

. Camp in Val di Fassa: Hotel Il Caminetto, Strada Dolomiti 3 – Canazei (TN)

. Camp a Lignano Sabbiadoro: Bella Italia EFA Village, viale Centrale 29 – Lignano Sabbiadoro (presso Salone Blu – Pineta)

. Camp a Marina Julia: Marina Julia Camping Village – Villaggio Albatros, via delle Giarrette, 65 – Marina Julia (GO)

. Camp in Valle Antigorio: Rifugio Monte Zeus, Frazione Crego – Premia (VB)

C) Soggiorno – attività – giornata tipo
I ragazzi soggiorneranno nelle strutture specificate, per ogni singolo camp, all’interno del catalogo scaricabile al link
http://www.gazzettasummercamp.it/wp-content/uploads/2017/05/GSC_CATALOGO_WEB_2017.pdf
e saranno divisi per camere omogenee per sesso e per eta’ (1-2 anni di differenza).

A Canazei-Campitello le camere sono tutte dotate di servizi igienici con doccia/vasca e phon per capelli. Verrà fornita la biancheria da bagno.

A Lignano le camere sono tutte dotate di servizi igienici con doccia, viene fornito un piccolo asciugamano per il viso e le camere non sono dotate di phon (lo stesso puo’ essere richiesto alla reception lasciando una cauzione di euro 5.00 che verrà restituita alla fine del soggiorno).
L’alimentazione e’ prestabilita da un tecnologo alimentare in modo tale che corrisponda perfettamente alle esigenze nutrizionali dei giovani sportivi.
La ristorazione degli alberghi a Canazei-Campitello è al tavolo, mentre a Lignano Sabbiadoro a self-service.
Tutte le strutture utilizzate sono certificate per eventuali intolleranze alimentari (celiachia, ecc) e saranno preparati ai ragazzi dei menu, che terranno in considerazione le prescrizioni indicate nella scheda sanitaria, che deve essere presentata per perfezionare l’iscrizione.
Relativamente alle attività sportive, le giornate sono suddivise in quattro moduli: i ragazzi iscritti ai Camp Multisport svolgeranno due discipline sportive al mattino e due al pomeriggio, i partecipanti ai camp tecnici e tematici praticheranno la loro attività di riferimento per almeno mezza giornata.
I partecipanti verranno suddivisi in gruppi di circa 15-20 ragazzi (omogenei per età) e saranno sempre accompagnati e seguiti da almeno due tutor che li accompagneranno dal momento del risveglio al rientro serale, stando con loro anche durante la pratica delle attività sportive che saranno gestite da istruttori, allenatori e tecnici federali.
Durante la vacanza, è fatto assoluto divieto ai partecipanti di fumare o bere sostanze alcoliche. Chi venisse trovato in possesso di sigarette o alcool verrà immediatamente espulso dal camp.
Si ricorda il contenuto dell’articolo 9 del regolamento dei Gazzetta Summer Camp, che, per i comportamenti non ammessi, prevede l’immediata espulsione dell’interessato.

GIORNATA TIPO

8.00 Sveglia
8.15 Colazione
9.00 Lezioni teorico-pratiche
12.30 Tempo libero
13.00 Pranzo
14.00 Riposo
15.00 Lezioni teorico-pratiche
17.30 Attività comuni
19.00 Tempo libero
20.00 Cena
21.00 Attività comuni
23.00 Si dorme !

D) Assistenza sanitaria
Tutte le iscrizioni devono, obbligatoriamente, essere corredate dalla scheda sanitaria scaricabile al seguente link http://www.gazzettasummercamp.it/wp-content/uploads/2017/01/SCHEDA-SANITARIA-2017.pdf, dove dovranno essere segnalate eventuali allergie ai farmaci e/o intolleranze ad alimenti (dovra’ comunque essere consegnata con i dati del partecipante e firmata da un genitore anche se non sussistono problematiche particolari.
E’ inoltre obbligatorio fornire all’Organizzazione una fotocopia del tesserino sanitario (carta regionale dei servizi) e un certificato medico per attività sportiva non agonistica (se si è in possesso di un certificato medico per attività agonistica va ugualmente bene).
Si chiede di non consegnare ai figli alcun farmaco se non quelli che i figli assumono già come terapia abituale. Questi ultimi devono essere segnalati al tutor di riferimento il quale provvederà, a secondo dei casi e dell’età del ragazzo, a lasciare che vengano assunti autonomamente (se in grado), ad aiutarli ad assumerli o a consegnarli al medico, che possa a sua volta somministrarli.
Anche farmaci considerati di uso comune (Aulin, Tachipirina etc.), possono essere somministrati solo da un medico: è quindi scorretto che un ragazzo assuma farmaci senza controllo o addirittura li fornisca ad un amico. Si ricorda inoltre che, in caso di autosomministrazione non riferita al medico, sussiste il rischio di sovradosaggio oltre che di somministrazione errata.
Per quanto riguarda metodi o sostanze attribuibili alla cosiddetta medicina alternativa (omeopatia, etc), essi non verranno utilizzati dal medico del Camp (ove presente), il quale agirà sempre secondo scienza e coscienza.

E) Telefoni cellulari
I ragazzi potranno portare i propri telefoni ed utilizzarli in camera nei momenti di riposo. E’ richiesto di non portarli duranti le attività del Camp. Si pregano i genitori di limitare le proprie chiamate ed evitare di chiamare i bambini (soprattutto i piu’ piccoli) dopo cena.

F) Denaro da dare ai partecipanti
Nel costo del camp restano esclusi dalla quota l’ingresso al Parco Acquatico a Canazei e la quota del Parco Avventura a Lignano. A volte i ragazzi piu’ grandi, sempre accompagnanti dai tutor, chiedono di poter uscire a mangiare una pizza. Riteniamo che una somma indicativa possa essere di 25 euro per i piu’ piccoli, fino a 50 euro per i piu’ grandicelli.

G) Abbigliamento
Consigliamo un abbigliamento pratico e sportivo. Abbiamo preparato un elenco, che trovate sul nostro sito in INFO E ISCRIZIONI (Sezione Modulistica – materiale necessario).
Gli iscritti a camp tecnici sportivi (volley, basket, tennis…. ) dovranno portare abbigliamento adatto a svolgere lo sport di riferimento.

H) Cosa non portare
Teniamo a sottolineare che, considerata la presenza di tanti ragazzi, la nostra esperienza ci suggerisce di indicare alcuni oggetti che riteniamo inutili durante il soggiorno e che sconsigliamo vivamente di portare con sé:
– Lettori CD e videogames
– Ipod/Tablet/MP3 di valore
– Go Pro e videocamere
– Capi di abbigliamento di valore e oggetti preziosi personali

I) Modulistica da fornire all’organizzazione prima della partenza

– Certificato medico per attività sportiva non agonistica. E’ valida anche una fotocopia e non deve essere piu’ vecchio di un anno al momento della partenza. Qualora si sia in possesso di certificato per attività agonistica va bene anche quello.
– Fotocopia del tesserino sanitario (Carta regionale dei servizi) dove si legga il codice assistito.
– Scheda sanitaria firmata da un genitore e compilata anche se non ci sono particolarità da segnalare e scaricabile al seguente link http://www.gazzettasummercamp.it/wp-content/uploads/2017/01/SCHEDA-SANITARIA-2017.pdf

L) Social media

Per essere sempre aggiornati sull’andamento del Camp, per vedere le foto e i video che realizziamo durante i Camp, Vi invitiamo a visitare la nostra pagina Facebook Gazzetta Summer Camp e a collegarVi agli altri canali social (Instagram – Youtube), sempre GazzettaSummerCamp.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]