Madonna di Campiglio adagiata in un’ampia conca tra le Dolomiti di Brenta Patrimonio Unesco e le alte cime dell’Adamello e della Presanella, a 1550 m. di altitudine, è una delle destinazioni più famose e glamour delle Alpi e oggi certamente la numero uno tra le stazioni sciistiche italiane e una delle più importanti dell’intero Arco Alpino.
La varietà del suo ambiente montano assicura d’inverno la possibilità di percorrere, partendo dal centro del paese e ritornandovi senza per questo togliere gli sci, innumerevoli chilometri di piste fino a 2600 metri, sempre diverse per grado di difficoltà.
Oggi la Ski Area vanta 57 impianti di risalita e si sviluppa lungo 150 km di piste con una capacità di oltre 31.000 persone all’ora, 50.000 mq di snowpark, 40 km per lo sci nordico ed il collegamento, sci ai piedi, con Pinzolo e Folgarida – Marilleva.
Madonna di Campiglio è famosa per la sua mondanità ma bastano pochi passi fuori dal centro abitato per immergersi in un girotondo di laghi, vallette, ruscelli, malghe e rifugi.
I 50.000 ettari del Parco Naturale Adamello-Brenta ed i 450 km di sentieri di montagna offrono incredibili suggestioni attraverso la frescura delle abetaie e l’incanto dei boschi di larici.
I sentieri per le passeggiate e le escursioni in alta quota, i tracciati per la mountain bike consentono di scoprire il meraviglioso paesaggio che circonda Madonna di Campiglio, senza dimenticare tutte le altre attività che si possono fare: dall’arrampicata alle vie ferrate, dal golf al parapendio, dalla pesca al dog trekking.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Mappa